Clima e ambiente

Comunicato
10.4.2018

107 765 voci per una politica climatica equa

La politica federale ha atteso quasi tre anni per trattare la «Petizione per una politica climatica equa», presentata nel maggio 2015. L’Accordo di Parigi sul clima, conferma le rivendicazioni dell’Alleanza Clima Svizzera e ne sottolinea l'urgenza.
Articoli di politica
26.1.2018

La politica climatica è (anche) politica estera!

«Il caposaldo della politica climatica svizzera» – così il Consiglio federale indica il suo disegno di revisione totale della legge sul CO₂ – contraddice lo spirito e gli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima.
Articolo GLOBAL+
5.1.2018

Il Bangladesh, nazione povera, agisce

Il Paese asiatico, povero e già molto colpito dai cambiamenti climatici estremi, non può e non vuole attendere i finanziamenti del Nord per il clima, che tardano ad arrivare..
Comunicato
1.12.2017

Legge sul CO2 chiaramente insufficiente

Con l’odierno messaggio legislativo il Consiglio federale intende attuare l’Accordo di Parigi sul clima. L’ Alleanza Clima si aspetta ora che il parlamento raddoppi le sue ambizioni.
Articoli di politica
13.11.2017

Le calende greche si fanno sempre più lontane

Il Consiglio federale non è l’unico a rimandare da anni la questione delle modalità secondo le quali la Svizzera deve far fronte ai suoi obblighi finanziari riguardanti il clima. Anche la CPE del Consiglio nazionale nasconde la testa sotto la sabbia.
Comunicato
2.11.2017

Alliance Sud alla conferenza sul clima COP 23

Per la prima volta, la Svizzera partecipa alla conferenza internazionale sul clima (COP 23) come pieno membro dell’accordo di Parigi sul clima. Eppure la politica climatica svizzera resta esitante e minimalista.
Posizione
26.10.2017

Politica climatica svizzera troppo poco ambiziosa

I cambiamenti climatici mondiali sono tra le più grandi sfide dell'umanità. Dal 2015 vi è l'Accordo di Parigi. Il 6 ottobre 2017, la Svizzera ha ratificato questo accordo, ma la sua politica climatica resta lacunosa. L'analisi di Alliance Sud.
Articolo GLOBAL+
28.6.2017

La montagna ha partorito un topolino !

Gli anni passano e il Consiglio federale non ha ancora elaborato un piano su come mobilitare ogni anno quasi un miliardo di franchi per dei progetti internazionali di protezione del clima.
Comunicato
10.5.2017

La Svizzera si sottrae alla propria responsabilità

Il rapporto pubblicato dal Consiglio federale sui contributi svizzeri al finanziamento internazionale del clima delude. Non dice come la Svizzera mobiliterà 1'000 mio CHF in più all’anno entro il 2020, secondo il principio di “chi inquina paga”.