La Svizzera ignora gli obiettivi climatici

Comunicato
La Commissione dell’ambiente del Consiglio nazionale ha discusso gli scopi e obiettivi della nuova legge sul CO2 e, nella stessa sessione, la petizione sul clima. Essa ignora le rivendicazioni di oltre 100 000 persone, nonché gli obiettivi di Parigi.

Comunicato stampa dell’Alleanza Clima Svizzera del 15 maggio 2018

Anche la Commissione dell’ambiente ignora gli obiettivi climatici di Parigi

La Commissione dell’ambiente del Consiglio nazionale ha discusso i primi articoli della nuova legge sul CO2 e, nella stessa sessione, la petizione sul clima del 2015. Essa ignora le rivendicazioni di oltre 100 000 persone, nonché gli obiettivi dell’Accordo di Parigi.

Per l’Alleanza Clima Svizzera, è irresponsabile che la Commissione dell’ambiente, della pianificazione del territorio e dell’energia del Consiglio nazionale (CAPTE-N) non risponda né alle esigenze della petizione sul clima, né agli obiettivi dell’Accordo di Parigi sanciti dal diritto internazionale. Al contrario, la maggioranza della Commissione sembra essere d’accordo con l’andazzo del Consiglio federale. Rispetto alla situazione attuale, il progetto di legge del Governo mira a dimezzare, invece di raddoppiare, il ritmo dei progressi in materia di protezione climatica in Svizzera.  

Poco prima dello storico vertice sul clima del 2015, 107 765 persone hanno firmato la «Petizione per una politica climatica equa». Le esigenze di quel periodo sono più attuali che mai «poiché, contrariamente al progetto del Consiglio federale, esse corrispondono alle esigenze climatiche dell’Accordo di Parigi fissate poco dopo», spiega Patrick Hofstetter del WWF Svizzera. Jürg Staudenmann, di Alliance Sud, aggiunge: «La necessità che Parlamento e Consiglio federale prendano finalmente sul serio la responsabilità climatica della Svizzera, a livello nazionale e internazionale, ha assunto ancor più rilevanza e urgenza rispetto a tre anni fa, quando fu depositata la petizione».

Secondo l’Alleanza Clima Svizzera, l’approvvigionamento energetico della Svizzera dovrà fare a meno dei combustibili fossili entro il 2050, per limitare chiaramente il riscaldamento climatico sotto i 2 gradi, se possibile a 1,5 grado. Inoltre, le nazioni più povere, che soffrono maggiormente del cambiamento climatico senza esserne responsabili, devono essere sostenute finanziariamente da misure urgenti di protezione del clima.

Dopo tre anni, la Commissione dell’ambiente ha finalmente messo all’ordine del giorno le rivendicazioni della petizione sul clima. Pertanto, durante l’ultima riunione della commissione, i rappresentanti dell’Alleanza Clima Svizzera hanno simbolicamente presentato ai 25 membri della CAPTE-N un orso polare di panpepato con le esigenze della petizione sul clima. «Con la revisione della legge sul CO2, il Parlamento deve finalmente preparare il terreno per eliminare progressivamente le energie fossili, com’è stato deciso a Parigi. Aspettare sarà doloroso e costoso, su questo tutti gli scenari concordano», dice Georg Klingler di Greenpeace.

Ulteriori informazioni:

Contatti:

  • Patrick Hofstetter, responsabile Clima e Energia, WWF Svizzera, 076 305 67 37
  • Georg Klingler, esperto del clima, Greenpeace Svizzera, 079 785 07 38
  • Yvonne Winteler, presidente dell’Association Climat Genève, 079 793 83 07
  • Christian Lüthi, direttore dell’Alleanza Clima, 076 580 44 99
  • Jürg Staudenmann, esperto clima e sviluppo, Alliance Sud, 079 152 41 72

Oltre 70 organizzazioni fanno parte dell’Alleanza Clima Svizzera:

A Rocha Suisse
ACG Association Climat Genève
ACSI - Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana
Actares - actionnariat responsable
Action de Carême
Aînées pour la protection du climat
Alliance Sud
Alternatiba Léman
Amis de la Nature Suisse
Artisans de la Transition
Association des petits paysans
ATE - Association transports et environnement
Biomasse Suisse
BirdLife Suisse
Bruno Manser Fonds
Campax
CCJS Coordination Climat Justice Sociale
CIPRA
Comundo
Eaternity
EPER
equiterre
Etre Partenaires
Femmes protestantes en Suisse (FPS)
Fondation Antenna Technologies
Fossil-free.ch
Génération Climat Suisse
GIBB Gesundes Haus / Gibbeco
Grands-Parents pour le Climat
Greenbuzz
Greenpeace
Grüner Fisch
HabitatDurable Suisse
Helvetas
Incomindios
Initiative des Alpes
INWO
jeunes vert-e-s
Les Verts
Médecins en faveur de l'Environnement
Mountain Wilderness
myblueplanet
myclimate
Noé21
Oeco Eglise et environnement
Ökozentrum Langenbruck
Pain pour le prochain
PanEco
Politique Intégrale
Pro Natura
Pro Vélo
Protect Our Winters
PS Suisse
Public Eye
SES energiestiftung.ch
SEV Syndicat du personnel des transports
SKF Ligue suisse des femmes catholiques
SKS Stiftung Konsumentenschutz
Société Religieuse des Quakers Suisses
SolarSpar
Solidar Suisse
SSES
SSF Schweiz. Schutzverband gegen Flugemissionen
Swissaid
Swissolar
SYFC Swiss Youth for Climate
Terre des hommes
Thinkpact Zukunft
umverkehR
USS Union syndicale suisse
vbu Vereinigung Bündner Umweltorganisationen
vert'libéraux
WWF
Zukunft statt Kohle