Politica d’investimento

Articolo global
13.8.2018

La Svizzera dovrebbe abolire il suo debito cubano

L'iperglobalizzazione, il nazionalismo autoritario, la politica interessata e poco scrupolosa mantengono il mondo in sospeso. Solo Cuba, un tempo paradiso perduto della sinistra, sembra non cambiare. La penuria economica sembra non finire.
Articolo global
22.12.2017

Un sistema sull’orlo del baratro

L’edificio giuridico che regola le controversie fra investitori e stati (ISDS) è sempre più sollecitato. La diplomazia multilaterale potrebbe dar vita ad un tribunale internazionale di arbitrato.
Articolo global
28.6.2017

Investimenti responsabili in Iran?

Le imprese dovrebbero rispettare i diritti dell’uomo, anche quando investono all’estero. Quale ruolo deve avere la Svizzera a tal proposito nell’accesso dei suoi investitori all’eldorado iraniano?
Articoli di politica
6.12.2016

La Colombia cede a Novartis

Pare che sia la minaccia di una causa di Novartis ad aver convinto la Colombia a rinunciare ad emettere una licenza obbligatoria dell’anti cancro Glivec.
Articolo global
24.8.2016

Multinazionali svizzere denunciano state

Glencore contro la Colombia, Alpiq contro la Romania e forse presto anche Novartis contro Bogotà. Denunce scaturite sulla base dei trattati svizzeri di protezione degli investimenti.
Riassunto
4.8.2016

Investimenti: Philip Morris contro l’Uruguay

Nel 2010 Philip Morris ha fatto causa all’Uruguay concernente la sua legislazione anti-tabacco. La multinazionale reclama 25 milioni di USD di risarcimento. L’8 luglio 2016, l’Uruguay ha vinto – ma questa causa non avrebbe mai dovuto esistere.
Articolo global
16.12.2014

Vento nuovo dal Sud sui trattati d’investimento

Sempre più numerosi sono i paesi in sviluppo che riformano i loro trattati d’investimento, stanchi dei processi che intentano loro le multinazionali.
Consultazione
3.2.2014

LARE: Queste sono le modifiche necessarie

La legge sull’assicurazione contro i rischi delle esportazioni (LARE) verrà modificata. Secondo Alliance Sud si dovrebbe porre un’attenzione particolare sul rispetto dei principi fondamentali di politica estera, come ad esempio i diritti umani.
Comunicato
25.3.2013

Accordi di protezione degli investimenti obsoleti

I 130 accordi di protezione degli investimenti della Svizzera sono unilaterali e limitano in maniera esagerata il margine di manovra dei paesi d’accoglienza. Occorre dunque rivedere il nuovo accordo con la Tunisia.