Politica di libero scambio

Articoli di politica
29.8.2018

No al libero scambio per l'olio di palma

La Svizzera sta negoziando accordi di libero scambio con la Malesia e l'Indonesia. La coalizione nazionale svizzera sull'olio di palma, di cui Alliance Sud è membro, chiede di escludere questo prodotto controverso dai negoziati. I nostri argomenti.
Comunicato
5.7.2018

Trasparenza nei negoziati con Mercosur !

Oggi inizia un nuovo giro di negoziati dell accordo tra i paesi dell'AELS e il Mercosur. Quattro ONG svizzere chiedono agli Stati contraenti la trasparenza di questi negoziati e uno studiod'impatto sullo sviluppo sostenibile.
Articoli di politica
15.3.2018

Progressi nella lotta contro l’olio di palma

Il 28 febbraio, una grande maggioranza del Consiglio Nazionale (140 voti a favore e 35 contrari) ha accettato la mozione di Jean-Pierre Grin (UDC) che chiede l’esclusione dell’olio di palma dai negoziati per l’accordo di libero scambio con la Malesia
Comunicato
20.2.2018

Olio di palma: Lettera al Consiglio federale

L’olio di palma deve essere escluso dall’accordo di libero scambio tra la Svizzera e l’Indonesia. È quanto richiedono le ONG svizzera in una lettera aperta indirizzata al consigliere federale Johann Schneider-Ammann.
Articolo global
11.12.2017

Il divario digitale crescerà ulteriormente

La liberalizzazione del commercio elettronico procede di nascosto. Ma alla ministeriale dell'OMC sono in gioco la regolmentazione e la presa di potere dei giganti dell'high tech.
Posizione
30.11.2017

L'OMC e la quarta rivoluzione industriale

Alla conferenza ministeriale dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) a Buenos Aires si parlerà soprattutto di liberalizzazione del commercio elettronico. Il divario digitale Nord-Sud rischia di diventare ancora più profondo.
Consultazione
18.1.2017

Un sostituto inadeguato della Legge cioccolato

Le sovvenzioni all’esportazione dei prodotti agricoli svizzeri non sono più conformi all’OMC. La Svizzera deve eliminare la “Legge cioccolato”. Ma la proposta del Consiglio federale è inadeguata dal punto di vista della politica di sviluppo.
Articolo global
14.1.2017

TISA: Le negoziazioni girano a vuoto

Malgrado le pressioni dell’amministrazione Obama, gli Stati contraenti hanno gettato la spugna: il TISA non verrà concluso in dicembre. Numerose disposizioni restano problematiche, in particolare la liberalizzazione dei servizi pubblici.
Articoli di politica
19.12.2016

La Svizzera e il TISA: la posizione del Seco.

La Segreteria di Stato dell'Economia (Seco) ha scritto una risposta alla nostra opinione, pubblicata da Le Temps il 6 dicembre. La pubblichiamo qui. Con la contro-risposta e gli argomenti della sua autrice, Isolda Agazzi. Dibattito a seguire.