Commercio e investimenti

Articoli di politica
22.12.2015

I paesi del Sud si accontentano delle briciole

La 10a conferenza ministeriale dell'OMC ha riconosciuto la divisione dei membri sul ciclo di Doha e i «nuovi temi ». La Svizzera deve sopprimere la « legge sul cioccolato ». Gli USA fanno poche concessioni.
Posizione
11.12.2015

L' OMC non deve seppellire lo sviluppo

Alliance Sud chiede alla Svizzera di impegnarsi alla 10° conferenza ministeriale dell'OMC a Nairobi per un risultato pro-sviluppo.
Riassunto
5.11.2015

Cina: Nessun libero scambio senza diritti umani

Da gennaio 2010 a luglio 2013, la Svizzera ha negoziato un accordo di libero scambio con la Cina. Alcune ONG svizzere hanno chiesto da subito al Consiglio federale che questo trattato rispetti e promuova i diritti umani, con un sucesso relativo..
Articolo GLOBAL+
30.6.2015

TISA: i cantoni e i comuni entrano in rete

I negoziati del TISA dovrebbero finire nel 2016. La Svizzera partecipa ai negoziati quindi anche i Cantoni e i Comuni ne sono coinvolti.
Articolo GLOBAL+
20.5.2015

Nuovi modelli ad alto rischio

L’Unione europea e il Canada hanno appena siglato un accordo di libero scambio esplosivo. Limiterà la capacità degli Stati di regolare e potrebbe servire da modello per accordi futuri.
Articoli di politica
10.4.2015

L’opposizione dei paesi industrializzati

Dal 21 al 26 aprile si tiene a Doha la 13esima conferenza della CNUCED, la Conferenza ministeriale delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo. I paesi industrializzati potrebbero bloccare i negoziati ed optare per lo status quo.
Articolo GLOBAL+
16.12.2014

Vento nuovo dal Sud sui trattati d’investimento

Sempre più numerosi sono i paesi in sviluppo che riformano i loro trattati d’investimento, stanchi dei processi che intentano loro le multinazionali.
Articolo GLOBAL+
14.10.2014

Accordo di libero scambio con la Malesia

L’Associazione europea di libero scambio (AELS), di cui la Svizzera è membro, sta negoziando un accordo di libero scambio con la Malesia. Che cosa fa il Consiglio federale per garantire la coerenza della sua politica estera?
Posizione
19.6.2014

TISA : verso una deregolamentazione senza fine

Il TISA rischia di sconvolgere la vita di intere popolazioni. Oggi inizia a Ginevra il nuovo round di negoziati, a lato dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC). Alliance Sud chiede alla Svizzera di ritirarsi dai negoziati.

Paesi