Si trova qui: Accoglienza Politica di sviluppo Cooperazione allo sviluppo

Cooperazione allo sviluppo

Qui trovate le analisi e i commenti sulla concezione, sulle qualità e entità della cooperazione allo sviluppo svizzera ed internazionale.

La politica d’aiuto allo sviluppo della Svizzera manca ancora di coerenza

La politica d’aiuto allo sviluppo della Svizzera manca ancora di coerenza

Malgrado approcci olistici e molto ambiziosi la politica svizzera è piena di contraddizioni verso i paesi in sviluppo. E’ la conclusione dell’esame per paese pubblicato oggi dal Comitato di aiuto allo sviluppo dell’OCSE (DAC-CAS). Un parere condiviso da Alliance Sud. ...>>

Sguardo prospettico sulla politica economica: nubi nere all’orizzonte

Sguardo prospettico sulla politica economica: nubi nere all’orizzonte

Entrate fiscali in calo che minacciano l’aiuto allo sviluppo, iniziative populiste contro l’immigrazione che mettono in pericolo le relazioni con l’Unione europea, parti laboriosi di accordi internazionali sul clima e sullo sviluppo sostenibile… Non aggiungeteci altro. Anni difficili attendono la Svizzera in materia di politica di sviluppo. ...>>

Belle parole, poca sostanza

Belle parole, poca sostanza

In occasione dell’Assemblea generale dell’ONU, tenutasi in autunno, sono stati definiti i valori di riferimento del futuro programma dello sviluppo. È stata presentata l’agenda e sono state date le prime risposte in merito alla destinazione del viaggio globale del Post-2015. Nina Schneider teme però che il treno che viaggia verso la reale sostenibilità deragli prima del tempo. ...>>

DFAE in agitazione: «riforma» senza strategia

DFAE in agitazione: «riforma» senza strategia

Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), autunno 2013: esodo della direzione, insicurezza del personale, comunicazione confusa. Breve spiegazione in tre punti da Peter Niggli, direttore di Alliance Sud. ...>>

Myanmar : Svizzera prudente

Myanmar : Svizzera prudente

Un gruppo di imprese svizzere, guidato dalla direttrice della Seco, visiterà il Myanmar dal 18 al 22 novembre 2013. La Svizzera intende promuovere la responsabilità sociale delle imprese (RSI), ma su base unicamente volontaria. Un approccio insufficiente nel confronto internazionale e che non considera il rischio –che esiste!– di violazione dei diritti umani da parte di società svizzere. ...>>

Azioni sul documento
 
Strumenti personali