Imprese e diritti umani

Comunicato
15.11.2017

La Commissione vuole un controprogetto

Contrariamente al Consiglio federale, la Commissione prende in seria considerazione la necessità di agire. Propone delle misure sul piano legislativo.
Articolo GLOBAL+
23.10.2017

Il parlamento britannico sta facendo pressione

Il dibattito sull’applicazione dei Principi guida dell’ONU su imprese e diritti umani si sta sviluppando anche nel Regno Unito. Un rapporto parlamentare pone sostanzialmente le stesse esigenze contenute nell’Iniziativa per multinazionali responsabili
Articolo GLOBAL+
23.10.2017

PCN dell'OCSE : I limiti del dialogo

Le associazioni economiche si oppongono all’introduzione di una responsabilità civile per violazione dei diritti umani e dell’ambiente da parte delle imprese evidenziando i benefici del Punto di contatto nazionale della Svizzera.
Comunicato
15.9.2017

La necessità di agire è un fatto incontestabile

Nel suo messaggio sull’Iniziativa per multinazionali responsabili il Consiglio federale afferma che le violazioni dei diritti umani da parte delle multinazionali con sede in Svizzera sono un problema. Il Governo appoggia le misure volontarie.
Articolo GLOBAL+
29.4.2017

PAN : la strada è ancora lunga

Ci sono voluti quattro anni per restare alla casella di partenza: le imprese che non rispettano i diritti umani non dovranno essere sottoposte ad un obbligo di Dovuta Diligenza. Le misure volontarie restano la regola.
Comunicato
12.1.2017

La politica dello struzzo persiste

Il Consiglio Federale respinge l'iniziativa per multinazionali resposabili. Cosi perde l’occasione di affrontare seriamente le importanti sfide nell’ambito delle imprese e dei diritti umani.
Libro
1.12.2016

«Come se i diritti umani fossero tabù»

Creare guadagni rispettando i diritti umani. Questi due aspetti possono convivere, ma non è sempre così. Intervista all'economista Markus Mugglin sul suo libro «Konzerne unter Beoabchtung» (Multinazionali sotto osservazione).
Comunicato
10.10.2016

La qualità svizzera per i diritti umani

L’iniziativa per multinazionali responsabili verrà depositata oggi. Sono quasi 80 le organizzazioni della società civile che sostengono l’iniziativa e condividono la stessa visione: quella di una qualità svizzera che include le diritti umani.
Articolo GLOBAL+
15.12.2015

Essere regolamentati per meglio autoregolamentarsi

Le lobby economiche sostengono a gran voce che non c’è nessun bisogno di disposizioni legali affinché le imprese rispettino i diritti umani e l’ambiente. Diversi studi scientifici però dicono il contrario, mostrando i limiti dell’autoregolamentazione