Politica di sviluppo

Comunicato
12.4.2017

Quasi 20% dell'APS coprono i costi dell’asilo

I dati dell’OCSE pubblicati oggi mostrano che la Svizzera fa parte dei paesi che conteggiano di più i costi dell’asilo come spese di sviluppo. Ciò dà l’impressione che la Svizzera abbia aumentato il suo impegno internazionale.
Comunicato
8.3.2017

Le banche svizzere e il land grabbing

«Terra fonte di vita, non di profitto» è lo slogan della attuale campagna ecumenica di Pane per tutti e di Sacificio Quaresimale. Anche delle banche svizzere sono immischiate nell' accaparramento delle terre (land grabbing).
Articoli di politica
31.1.2017

Pressione costante sul budget della cooperazione

Nel giugno 2016, il Consiglio nazionale decise che la Svizzera devolvesse 0.48% del reddito nazionale lordo alla cooperazione internazionale. Ma già in febbraio, il Consiglio federale presenterà un insieme di economie che annulla questa decisione.
Articolo GLOBAL+
5.12.2016

Trump in Uganda

Lo choc della vittoria di Donald Trump si è fatto sentire anche al Sud.
Articolo GLOBAL+
3.10.2016

Quando i ricchi si sforzano di risparmiare

Il DFF annuncia regolarmente avanzi di bilancio, ma la cooperazione allo sviluppo deve ancora stringere la cinghia. Senza parlare del fatto che la Svizzera mostra tassi d’indebitamento e d’imposizione fiscale tra i più bassi a livello internazionale.
Articolo GLOBAL+
26.9.2016

I rifugiati tra emotività e dati reali

Nessuno lascia la propria patria e la propria famiglia senza problemi. Devi essere talmente disperato che ti è indifferente annegare nel Mediterraneo. L’importante è aver provato a trovare un’esistenza degna di essere vissuta altrove.
Comunicato
15.9.2016

Consiglio degli Stati mantiene la rotta della CAS

Il Consiglio degli Stati segue il Consiglio federale sulla cooperazione internazionale 2017–2020. Ma nel programma di stabilizzazione 2017–2019, i mezzi finanziari sono già rimessi in discussione.
Comunicato
25.8.2016

Risparmiare a tutti i costi

La Commissione delle finanze del Consiglio degli Stati vuole tagliare drasticamente nell’aiuto allo sviluppo – senza farsene accorgere, pare, poiché non si era pronunciata sul credito per la coopérazione internazionale.
Comunicato
16.8.2016

Non mischiare migrazione e sviluppo

La Commissione di politica estera del Consiglio degli Stati (CPE-S) sostiene la proposta del Consiglio federale sul futuro della cooperazione svizzera allo sviluppo.