L’Appello arrivato in Parlamento, sarà ascoltato?

Fulvio Caccia, Mujinga Kambundji, Jean-Philippe Rapp
Politica
Dopodomani, 2 giugno, il Consiglio nazionale deciderà della cooperazione allo sviluppo della Svizzera. I rappresentanti di 7 partiti hanno ricevuto personalmente l’Appello.

Ieri, per l’inizio della sessione estiva, Mujinga Kambundji, Jean-Philipp Rapp e Fulvio Caccia hanno consegnato l’Appello di più di 75 organizzazioni della società civile ai membri del Consiglio nazionale di sette partiti. I rappresentanti del popolo hanno ricevuto una sveglia ciascuno con scritto: «Grazie di ascoltare l’Appello contro la fame e la povertà e di impegnarvi per rafforzare la cooperazione svizzera allo sviluppo.» Finora l'Appello è stato firmato da più di 34'500 persone.

L’Appello contro la fame e la povertà si impegna per un aumento delle spese di sviluppo allo 0.7% del reddito nazionale lordo della Svizzera e può continuare ad essere firmato online.
Il dibattito al Consiglio nazionale sul messaggio del Consiglio federale sulla cooperazione internazionale 2017-2020 si svolge il 2 giugno.